Good night…

In fondo basta chiudere gli occhi e pensare a ció che di piú bello possediamo o vorremmo possedere, ai sogni realizzati e a quelli da realizzare…basta poco, davvero poco per sperare che domani sia migliore…
Chiudete gli occhi, allora, e…☄

Sento scorrere la tua essenza

Sento scorrere la tua essenza
dentro il calice della mia anima.
Sento guizzare la tua bramosia d’essere
nella cavitá del mio ventre.
Sento le lacrime irrorare di gioia e di vita
le nostre gote
Sento le nostre menti
afferrarsi, intrecciarsi, volteggiare
in una sinuosa danza per innalzarsi liberi
oltre il percettibile.
Sento il tuo vivermi dentro abitando le vie del cuore e, restando impigliato nelle stanze eterne
fino a morirne, asciugo con un abbraccio cosmico le gote asperse e imperlate
d’Amore.

Marinella Tumino@

EFFLUVI D’AMORE

L’odore è, in assoluto, la cosa più personale; è magia. E’ mistero…musica…. Proprio per questo è l’ultima cosa che va via quando provi a dimenticare qualcuno.

Ti assicuro che non dimenticherò mai la fragranza di un tuo abbraccio.

Marinella Tumino@

#EffluviDamore

VIVERE E’ EMOZIONARSI

Vivere è emozionarsi,
è AMARE.
Credo nell’Amore e nell’Amicizia con la A maiuscola.
Da sempre Essi sono elementi vita
che danzano con la mia ESSENZA.
Vivo e mi nutro di essi e non posso farne a meno.
Nessuno, però, me li può imporre.
AMO.Punto.
Amo senza mezze misure, senza “ma”, nè “se” perchè in amore, come nell’amicizia, non esistono le mezze misure, il quasi amore o l’amico a metá.
Si può amare in silenzio e in punta di piedi ma mai a metá o solo un pò.
Dunque O AMI O NON AMI!!!
AMARE è reciprocitá.
Non si regala amore se non si prova nulla, non ci si affida ad altri se di essi non ci si fida.
L’Amore non è un atto dovuto, non è un semplice dire di SÌ, un “provare a…”
Amare è accoglienza e donarsi.
Amare svincola da ogni legame che limita la nostra libertà e quella delle persone che amiamo.
Amare è proteggere.
Amo.
Marinella Tumino@

Paragrafemi dell’amore

Io e te siamo punteggiatura,
siamo paragrafemi dell’Amore.
Io…una delicata Virgola
che sospira,
prende fiato per una breve pausa…
A volte spettinata, altre complicata
vago tra righe di parole più o meno insensate.
Tu sei Punto. Forza e determinazione.
Tu interroghi, esclami, poni confini.
Scandiamo i testi scritti, regaliamo enfasi e divagazioni…consentiamo chiarezza.
Diamo colore, impediamo equivoci, ci mescoliamo con l’anima di altri.
Magico è il momento del nostro incontro, quando io e te ci uniamo, ci fondiamo in unico segno e… insieme prendiamo respiro, seppur breve, allo stesso ritmo…
È nelle piccole cose che regna la vera bellezza.
Amo il punto e virgola perchè siamo NOI… Complici…
Ci sfioriamo
ma non ci tocchiamo…
Solo con il NOI le parole si possono usare per accarezzare…
punto e virgola…

Marinella Tumino©
PARAGRAFEMI DELL’AMORE

Mi sfiorò la mente

Aveva provato a toccarmi in tanti modi e quella volta, sdraiata accanto a me, lo fece in un modo del tutto speciale: mi sfioró la mente e fu semplicemente Amore.
Come un bambino, lí accanto a lei, la guardavo di nascosto e col mio sguardo indugiavo. Avrei voluto affondare le mie pupille nelle sue…
Amavo ascoltarla…ascoltavo anche le sue pause e i suoi silenzi…
Mi piaceva poi leggere per lei, raccontare storie, inventarne di nuove solo per lei…
Eravamo due anime che si erano incontrate per caso. Erano legami ancestrali e intese innate
Pura alchimia, questione di feronomi, di odori…di chimica dei corpi…..e delle menti.

Marinella Tumino@