Le mie poesie in Inglese su ENGLISH POEMS di Fb

Who knows how you are
What you are doing…
I can hear the noise of your absence
Colour and breath of life are missing
Many, too many things exceed in my life
No more life without you.

Your steps are echoed
In the rooms darkened and emptied.
Your eyes enlightening every corner
of my essence,
your smiles giving emotions,
your hugs crowning starry nights without time
are missing

Who knows how you are and what you are doing, who knows if you have given flowers and love songs, if someone has embraced you in another waltz round
Who knows if you still think of me …

I’d like to be that soft breath touching lightly your face and your soul.
My breath would be suspended and everything would become oblivion of meanings.
Only then would I take off melancholy to start a new life again, a new aurora of time.

~ ~ ~

Chissá come stai, Cosa fai…
Sento il rumore della tua mancanza
Manca colore e respiro di vita
Eccedono molte, troppe cose
nella mia vita che non è più vita senza te

Riecheggiano i tuoi passi
nelle stanze diventate
vuote e buie.
Mancano i tuoi occhi che illuminavano ogni angolo della mia essenza,
i tuoi sorrisi che regalavano emozioni
I tuoi abbracci che coronavano notti stellate senza tempo.

Chissá come stai e cosa fai,
chissà se hai regalato fiori e canti d’amore e se qualcuno ti ha abbracciato in un nuovo giro di valzer
Chissá se mi pensi ancora…

Vorrei essere quel soffio leggero che sfiora il tuo viso e la tua anima
Il mio fiato rimarrebbe sospeso
e tutto diventerebbe oblio di significati
Solo così mi svestirei della malinconia per ricominciare a vivere una nuova aurora del tempo.

©Marinella Tumino ~

*Traduzione a cura di Marinella Tumino

Da TOMASI DI LAMPEDUSA a PIRANDELLO….

Una gradevole immersione in un oceano di cultura e letteratura…
“Prima di giudicare la mia vita o il mio carattere mettiti le mie scarpe, percorri il cammino che ho percorso io. Vivi il mio dolore, i miei dubbi, le mie risate. Vivi gli anni che ho vissuto io e cadi là dove sono caduto io e rialzati come ho fatto io”. ( L.Pirandello) — presso Kaos.

Mille e più baci…

“Lui, dal canto suo, silenzioso, elegante in ogni suo dire ed in ogni suo modo di fare era molto abile a corteggiarla e amarla. Mille e più baci gli erano serviti per affondare il viso e la bocca nel corpo di lei. E non si stancava mai di accarezzarla, afferrarla per i fianchi per avvinghiarsi ancor più a lei(…)”
FRAMMENTI D’ANIMA- Giovane Holden Edizioni 2014